Ginnastica Posturale

Ginnastica Posturale A Villalba

Francoise Mézières, rivoluziona il concetto di ginnastica  e di kinesiterapia classica, che era basata fondamentalmente sul concetto di rinforzo muscolare. Partendo dal concetto  che la colonna vertebrale si deforma  a causa dell’azione della forza-peso  la  terapia consisteva quasi esclusivamente nel rinforzo muscolare. Il concetto del metodo Mézières si basa invece sul riequilibrio e sull’eliminare le tensioni che determinano i compensi, gli accorciamenti muscolari e quindi il dolore.

E’ necessario allungare nell’allineamento con l’aiuto di tecniche riflesse, respiratorie e con modellamenti che favoriscono la scomparsa delle tensioni.

F. Mézières distingue dei  gruppi muscolari dove la tensione totale tende generalmente ad essere più forte e si rende conto che la tensione e la retrazione muscolare colpiscono principalmente i muscoli posteriori del tronco e degli arti inferiori, i rotatori interni delle anche e il muscolo diaframmatico.
La ginnastica posturale attraverso il metodo Mezieres, prevede il ripristino della postura corretta, che si ottiene liberando i muscoli dalle tensioni e dagli accorciamenti, ripristinando le curve fisiologiche della colonna vertebrale e recuperando il range di movimento a livello delle articolazioni.
Ripristinare la lunghezza fisiologica del muscolo, permette di migliorarne l’elasticità e la forza. In particolare la ginnastica-correttiva posturale si occupa di scoliosi, atteggiamenti posturali scorretti, ipercifosi, dorso curvo e non solo.
E’ molto utile anche come ginnastica post parto, per recuperare la postura corretta e liberare dalle tensioni muscoli che per un periodo abbastanza lungo e quasi improvvisamente, hanno dovuto rispondere ad un aumento rilevante di peso.
La ginnastica posturale è utile anche per chi pratica sport, sia a livello amatoriale che agonistico, perchè un muscolo che mantiene la propria elasticità, è un muscolo che può contrarsi al meglio e più efficacemente.
Nei bambini e nei ragazzi, gli atteggiamenti posturali scorretti e viziati interferiscono anche con le performance motorie e in particolare con il livello di coordinazione motoria del bambino. Gli adulti hanno già sviluppato le proprie competenze motorie, ma per il bambino è differente essendo ancora in fase di sviluppo e crescita, le alterazioni della colonna comportano una riduzione e un alterazione dell’equilibrio, i muscoli interessati perdono elasticità e forza e la qualità del movimento ne risente e di conseguenza anche la coordinazione motoria.
Diversi studi evidenziano come delle buone competenze motorie e in particolare un adeguata coordinazione motoria, sia in stretta relazione con le performance scolastiche e cognitive del bambino. Di conseguenze la ginnastica correttiva-posturale nei bambini e nei giovani prevede diverse fasi di trattamento:
Liberare i muscoli dalle tensioni e dagli accorciamenti, recuperare il range di movimento delle varie articolazioni interessate, ripristino delle curve fisiologiche della colonna vertebrale.
Presa di coscienza da parte del bambino della propria postura e stabilizzazione della postura corretta, attraverso esercizi specifici.
Esercizi e attività di gioco per migliorare le competenze motorie e la coordinazione.

La Ginnastica Posturale risulta necessaria nei seguenti casi:
– nei pazienti mostrano problemi alla colonna vertebrale;
– nei soggetti affetti da disturbi posturali;
– nelle persone che vogliono migliorare la mobilità articolare;
– nei pazienti con la protesi d’anca;
– nei pazienti che hanno subito interventi chirurgici alla schiena, alle spalle, al collo, al menisco, ect.;
– nelle persone che presentano distorsioni non curate bene;
– nei soggetti affetti da scoliosi;
– nei soggetti affetti da lombo-sciatalgie;
– nei soggetti affetti da ernie (ernia inguinale, ernia discale, ect.);
– nei soggetti affetti da cervicalgie;
– nei soggetti affetti da artrosi.

Contattaci Tel: +39 3476518250